Nasce nel 1969, dalla maestria di produttori, che associati in cooperativa si adoperano alla valorizzazione e alla conservazione della cultivar ” Gentile di Larino “ cara ai Frentani, di cui Larino era Capitale, è poi cara ai Romani per le sue caratteristiche e qualità. L’olivo domina le dolci e morbide colline che si affacciano sul mare, tra numerose vallate e piccoli pendii. L’intersecarsi della Gentile, del rovo, delle acacie, dei campi di grano, fanno di questo paesaggio una suggestiva oasi di pace, di tranquillità e di relax dove la brezza del mare, in estate, ed i venti freddi dell’Appennino in inverno dominano la quiete. Un territorio antico, con insediamenti risalenti ad oltre 5 secoli prima di Roma, caratterizzato da numerose testimonianze, fanno del vecchio borgo medievale una vera oasi nel tempo. Gli oliveti vecchi, antichi sono custodi di storia, di una terra ricca è fertile è donano un olio di pregio. La Cooperativa, proprio per il forte legame con il territorio, ha riservato grande attenzione alle produzioni monovarietali in particolare alla “ Gentile di Larino”, al “Leccino”, alla “Rosciola di Rotello” ed altre ancora, adottando il sistema della Rintracciabilità di filiera secondo la norma ISO 22005/2008, dalla quale nasce “Cluentio l’extra vergine Gentile di Larino” in memoria del valoroso e nobile Larinate vissuto nel I° secolo a.c. e decantato nella più celebre orazione forense “ PRO CLUENTIO” di Marco Tullio Cicerone. Tra gli altri olio di produzione della Cooperativa la Molise DOP, le Colline del Molise, l’Alarinum, il Biologico e gli aromatizzati.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *